Camposcuola ACR 2024: dal 14 al 21 luglio

Data:
11 Giugno 2024

Camposcuola ACR 2024: dal 14 al 21 luglio

L’imminente arrivo dell’estate porta la mente all’evento più atteso dai nostri bambini e ragazzi: il Camposcuola ACR.

Il camposcuola è un’esperienza imperdibile per i nostri ragazzi, che ci ha consentito negli di gettare le basi dei gruppi giovanili presenti nella nostra comunità. Sono giorni di intenso divertimento, ma anche di condivisione, riflessione e crescita. Sono 4 giorni che lasciano ricordi indelebili nel cuore di bambini e ragazzi che vi partecipano. Insomma, è veramente un appuntamento a cui non si può assolutamente dire di no!

Dal 14 al 21 luglio, a Carpignano (AV) presso la Casa di Accoglienza del Santuario di SS. Maria di Carpignano, vivremo i Campi ACR insieme ai nostri amici dai 9 ai 14 anni.

Come anche accade durante l’anno ACR vi sarà la suddivisione in fasce d’età, in particolare:

Dal 14 al 17 luglio – dai 12 ai 14 anni (nati nel 2009, 2010, 2011)
Dal 18 al 21 luglio – dai 9 agli 11 anni (nati nel 2012, 2013, 2014)

Per le iscrizioni è possibile rivolgersi agli animatori ogni domenica in Parrocchia al termine della messa delle 10:00 o durante i giorni dell’Oratorio Estivo (dal 10 al 14 giugno dalle 17.30 alle 19.30 alla Casa della Gioia).

Dopo la fine dell’Oratorio Estivo saranno comunicati ulteriori giorni in cui gli animatori saranno disponibili per raccogliere le iscrizioni e sarà fissato un giorno in cui don Luigi e gli animatori incontreranno in una riunione i genitori di coloro che fossero interessati a partecipare.

Per ricevere ulteriori informazioni è possibile rivolgersi agli animatori ai seguenti contatti:

Animatori 12-14Animatori 9-11
Gaetano 331 333 7411Caterina 392 805 8959
Francesca 333 6574590Francesco 334 844 9151

FAQ – DOMANDE FREQUENTI

Dove si svolge?

Il camposcuola si svolge presso la “Casa di accoglienza del Santuario di Maria SS. Di Carpignano” situata a Carpignano, una frazione di Grottaminarda in provincia di Avellino (circa un’ora di pullman da Marano). La struttura è un convento riconvertito a struttura di accoglienza per tante Parrocchie come la nostra che cercano uno spazio grande, tranquillo e sicuro, a contatto con la natura, per poter vivere in pace e senza troppe preoccupazioni i giorni che passiamo insieme ai ragazzi.

Chi si occupa dei bambini?

I nostri animatori, a cui sono già affidati i bambini durante tutto l’anno ACR, si occuperanno h24 dei partecipanti al campo. Molti di loro hanno esperienze di anni e anni di Camposcuola. Inoltre, ad affiancare gli animatori ci sono altre figure importanti come l’equipe tecnica e l’equipe cucina che si impegnano affinché ai bambini non manchi assolutamente nulla durante questi giorni.

Cosa bisogna portare?

Per vivere al meglio questa particolare esperienza c’è bisogno di:
– Lenzuola
– Asciugamano
– Prodotti per l’igiene personale
– Abbigliamento comodo e pratico (i bambini non devono avere paura di sporcarsi se vogliono divertirsi al massimo)
– Felpa per eventuale clima fresco
– NO cibo

Mio/a figlio/a non è mai stato lontano di notte da casa, ho paura che non si adatterà!

Il camposcuola è un’ottima occasione per far superare ai più piccoli la paura di stare più giorni lontani da casa. I nostri animatori sanno bene che la prima notte fuori per un bambino può essere un’esperienza particolare e per questo dedicano tantissima attenzione affinchè i bambini si sentano quanto più possibile al sicuro e tranquilli. Dalla nostra esperienza possiamo dire che i bambini che la prima notte chiedono di voler tornare a casa arrivano alla fine del campo che non vorrebbero più andar via.

Mio/a figlio/a è timido, non ha mai partecipato durante l’anno a nessuna attività e non vuole venire nemmeno al Camposcuola perchè non conosce nessuno.

Gli animatori sono a disposizione per parlare con i bambini che sono più resistenti a partire perchè timidi o perchè hanno paura di fare questo passo. Quale migliore occasione di un camposcuola per farsi nuovi amici e lasciarsi alle spalle la timidezza. Una soluzione spesso adottata è quella di trovare un amichetto che parta insieme al bambino in modo che insieme possano sentirsi più al sicuro. A noi non dispiace, anzi più siamo meglio è!

Cosa si fa durante un camposcuola?

NON SI FANNO DOMANDE. E’ la prima regola di ogni Camposcuola. Quello che possiamo dirvi è che si gioca, si sta insieme, si mangia, si beve, si balla, si canta, si corre, si dorme (i bambini, gli animatori no), si prega, si piange (di gioia), si fanno tante nuove amicizie e si costruisce un futuro più bello.

Quanto costa partecipare?

Il costo complessivo di partecipazione è di € 120.00.
La Parrocchia si impegna affinché l’aspetto economico non sia una barriera per la partecipazione dei ragazzi ad un momento così importante per la loro formazione e per la loro crescita. Ci auguriamo che il vostro contributo, minimo o maggiore della cifra riportata, possa aiutarci per la preparazione e la realizzazione di questi quattro splendidi giorni all’insegna dell’amicizia tra noi e con Dio.

Ultimo aggiornamento

11 Giugno 2024, 13:03

Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Salvataggio di un cookie con i miei dati (nome, email, sito web) per il prossimo commento