“San Castrese Selecta”: 15 febbraio al Teatro Alfieri

Data:
8 Febbraio 2024

“San Castrese Selecta”: 15 febbraio al Teatro Alfieri

In occasione della settimana di San Castrese (patrono di Marano), lo Cherry Fest presenta il San “Castrese Selecta” concerto evento che mostrerà alcuni dei talenti emergenti campani ed i grandi cantautori che hanno influenzato la nuova canzone napoletana, suonare con il supporto di un coro composto da ragazzi del territorio.

In occasione dell’evento verrà consegnato il “Mario Musella Prize” a Marcello Coleman per la sua influenza sui giovani cantautori napoletani negli ultimi 30 anni.

Il tutto sarà il 15 febbraio alle 20:30 al Teatro Alfieri di Marano di Napoli con il supporto attivo della “Chiesa San Castrese di Marano” e del Comune di Marano di Napoli

Il concerto è gratuito ma è comunque necessario prenotare il biglietto per assistere allo spettacolo.


Data la difficoltà nel trovare delle distrazioni positive o semplicemente degli eventi in cui passare il tempo, i ragazzi dello “Cherry fest” (che devono il loro nome alle ciliegie della Recca, prodotto del Monte Arecca di Marano), con il supporto della chiesa San Castrese e del comune di Marano di Napoli, hanno organizzato un concerto al Teatro Alfieri (Via Tagliamento n.8) nella settimana di San Castrese, patrono del comune.


Per dare maggiore risalto alla vocazione culturale dell’evento, verrà consegnato dopo il Mario Musella Prize”, in memoria del grande cantante degli “Showmen”. Il gruppo era composto con grandi musicisti, come James Senese e Franco del Prete, che non mancano mai di ricordare il grandissimo cantante e bassista, a cui fu anche dedicato il disco più famoso di Pino Daniele: “Nero a metà”.
Musella morì a Marano a soli 34 anni nel 1979, è considerato il precursore del Neapolitan Power.
Dal 2009 è stato istituito il suo riconoscimento, per premiare gli artisti contemporanei che si distinguono per l’originalità del loro progetto musicale. Il premio non viene consegnato dal 2014. Marcello Coleman verrà premiato con il “Mario Musella” per i suoi quasi 40 anni di attività che hanno segnato e influenzato svariati giovani artisti Campani e non.


Oltre al “Mario Musella Prize”, verrà consegnato il premio “Nicchia Popolare” a Peppoh, per la sua canzone “Chesta Nott’” che ha unito gli stilemi classici del rap Napoletano e della canzone classica Napoletana, creando una vera e propria hit underground e portando un enorme valore alla propria nicchia.


Avremo anche le esibizioni in acustico di 5 degli artisti emergenti più interessanti della Regione: Dario Cuomo, Vesuviano, Nico Tesla, Carla Fucci, Ganzo

Bravi musicisti e cantanti che si stanno muovendo nell’industria discografica anche fuori dai confini regionali (per esempio Ganzo ha appena raggiunto 1 Milione di ascolti con la sua “Fiumi di Lacrime” e ha firmato da poco un contratto con “Universal”).
Tutti i musicisti si avvarranno della collaborazione di un coro composto dal “Coro della chiesa San Castrese” e da altri ragazzi del territorio, che hanno aiutato enormemente l’organizzazione nella realizzazione di questo evento.

Comunicato Stampa di Cherry Fest

Puoi seguire Cherry Fest sulla pagina Instagram per restare aggiornato.

Ultimo aggiornamento

16 Febbraio 2024, 12:18

Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Salvataggio di un cookie con i miei dati (nome, email, sito web) per il prossimo commento