San Castrese

Comunità Parrocchiale | Marano di Napoli

Un altro dono. Sette nuovi salesiani cooperatori.

Martedì 10 maggio alle 18,30 in parrocchia avremo sette nuovi salesiani cooperatori. Tra essi anche il diacono Gianni Occupato. Come se non bastasse il Signore ha voluto che a presiedere la celebrazione fosse addirittura don Pascual Chavez, il nono successore di Don Bosco.

Don Pascual Chavez a Marano di Napoli

Don Pascual Chavez a Marano di Napoli

Dal 31 gennaio Don Bosco è qui con noi sempre grazie alla reliquia del suo corpo che ci è stata donata nel giorno in cui abbiamo anche ufficializzato la presenza dei Salesiani Cooperatori in parrocchia. È stato il Cardinale Sepe a sceglierci come sede operativa dei Salesiani cooperatori rimasti orfani dopo che le Figlie di Maria Ausiliatrice hanno lasciato la città di Marano.

I salesiani cooperatori sono persone che vivono portando nella quotidianità il carisma di don Bosco: essere santi con allegria, evangelizzare i giovani e i ragazzi, soprattutto i più poveri, amare il Papa e la Chiesa, avere Maria come madre, essere nel mondo il sorriso di Dio verso tutti coloro che hanno bisogno di speranza.

Don Pascual Chavez prima di presiedere in parrocchia la Celebrazione Eucaristica incontrerà la nostra Comunità alle ore 17,00 alla Casa della Gioia. È un’occasione importantissima a cui tutti quelli che possono dovrebbero partecipare.

Non è un incontro solo per i giovani, ma per tutti quelli che credono nel Vangelo e nella sua forza salvifica per il mondo. Ci confronteremo con lui su tanti temi. È un uomo santo, un uomo di Dio. Nella gioia del Signore gustiamoci questa ulteriore occasione di grazia. Carissimi, nella sua benevolenza il Signore ci ha fatto un altro dono.

Taggata come: , , ,

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.