San Castrese

Comunità Parrocchiale | Marano di Napoli

Insieme in pellegrinaggio a Pietrelcina

p. Pio

Immagine di San Pio da Pietrelcina

A pochi giorni dalla festa di San Pio da Pietrelcina del 24 settembre – da tutti conosciuto semplicemente come padre Pio – la nostra Comunità parrocchiale propone un pellegrinaggio per favorire momenti di preghiera, riflessione spirituale, relax e divertimento alla scoperta di questo piccolissimo paesino del Gargano divenuto famoso in tutto il mondo per l’umile fede di questo santo frate campano. Il pellegrinaggio è previsto per domenica 25 ottobre 2015.

 

«Amerei essere trafitto con una lama fredda, anziché dare dispiacere a qualcuno».
— San Pio da Pietrelcina

Programma

Raduno in Via Nuvoletta (adiac. Ufficio Postale ) ore 8,30. Partenza per Pietrelcina (120 km), città natale di San Pio. Visita ai “ricordi”: la casa natale, la Chiesa di S. Anna (dove San Pio ricevette i sacramenti dell’iniziazione cristiana) e quella di S. Maria degli Angeli (dove il Santo frate celebrò a sua prima Messa e dove si venera la Madonna della Libera, patrona di Pietrelcina). Celebrazione eucaristica ore 11,30 presso il Convento Santuario San Pio da Pietrelcina. Pranzo alle ore 13,30 presso l’agriturismo ‘Da Nonna Cecilia’. Partenza per Napoli alle ore 18,00. Arrivo previsto per le ore 20,00.

Informazioni  e quote

Quota complessiva: 26,00 €               

Quota di iscrizione da versare alla prenotazione in segreteria: 15,00 € (vale come acconto e non potrà essere restituito in caso di rinuncia).

La quota complessiva comprende: trasferimenti in pullman privato per tutto il pellegrinaggio; pensione completa del pranzo; accompagnamento pastorale e assistenza tecnica.

Documenti: per i cittadini italiani è sufficiente la carta d’identità o altro documento legalmente valido.

Per altre informazioni: 338 7538521

Pellegrinaggio

Questo pellegrinaggio ci porta a incontrare un Santo del nostro tempo: San Pio da Pietrelcina o più semplicemente, com’è rimasto nei cuori della gente: Padre Pio, uomo umile e obbediente fino all’estremo ed esempio di virtù e di santità per ognuno di noi.
Egli è entrato con la sua voce e il suo volto nella vita di tanti cristiani anche prima di essere proclamato Santo dalla Chiesa. Un frate che è stato associato alla Passione di Cristo attraverso le stimmate, come il fondatore del suo ordine, Francesco d’Assisi.
Ma quell’elezione particolare è stata il crisma che ha fatto di Padre Pio uno strumento per la guarigione spirituale e fisica di tanti uomini e donne del nostro tempo. Il suo confessionale nella prima vecchia chiesa del convento di Santa Maria delle Grazie era come un fonte battesimale, dove migliaia di persone sono passate per trovare un nuovo slancio per la propria vita.

A Pietrelcina, dove Padre Pio nacque il 25 maggio del 1887, si visiteranno i luoghi dell’infanzia del Santo. La vocazione di Francesco Forgione, poi Padre Pio, inizia qui. Pietrelcina è il luogo in cui vivrà esperienze mistiche e giorni di intensa preghiera nella sua umile casa e nella parrocchia del paese.

 

 

Taggata come: , , ,

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.